Preserva il tuo benessere mentre lavori da remoto

Ottieni il massimo dal tuo ufficio in casa
2020.04.07 by 

In questo particolare periodo molte persone stanno lavorando da casa con una frequenza a cui non sono abituati. Nella sua configurazione ideale, un ufficio in casa deve soddisfare numerosi criteri che aiutano a preservare Il benessere fisico e psicologico dei lavoratori. Tuttavia, in questa situazione senza precedenti, è molto probabile che la maggior parte degli ambienti di lavoro domestici non sia attrezzata per soddisfare gli standard prefissati. In questo articolo troverai delle utili indicazioni per ottenere il massimo dalla situazione attuale e continuare a lavorare in modo sano e responsabile.

Organizzare l’ufficio

Quando inizi a organizzare il tuo ufficio in casa ci sono molte cose da considerare e la prima importante decisione dovrebbe essere dove collocarlo. L’ideale è scegliere un posto che non viene utilizzato spesso: una volta associata al lavoro, sarà più difficile usare quest’area per rilassarsi. Va sicuramente esclusa la camera da letto per evitare di pensare al lavoro quando si va a dormire e correre il rischio di provocare disturbi del sonno.

Ora che hai scelto il tuo spazio è arrivato il momento di organizzarlo. Esiste un prezioso strumento che ti aiuta a mantenere una corretta postura per la tua salute: la tastiera esterna. Se usi un computer portatile senza tastiera esterna il tuo schermo risulterà troppo basso provocando un’eccessiva tensione del collo; collegandolo a una tastiera esterna, invece, potrai mettere il tuo laptop su una scatola o su un supporto per pc in modo da posizionarlo all’altezza degli occhi e poter mantenere la schiena diritta. Altri utili strumenti includono un mouse, una sedia con i braccioli e un monitor esterno di almeno 22” con una ridotta emissione di luce blu. L’utilizzo delle giuste dotazioni contribuirà a garantirti una postura di lavoro più corretta per la tua salute risparmiandoti fastidi nel lungo termine.

Creare una routine

Organizzare bene l’ufficio in casa è solo il primo passo: mentre si lavora è importante tenere attiva la circolazione, per esempio camminando o facendo qualche esercizio di ginnastica almeno una volta ogni ora. In questo modo potrai evitare disturbi quali dolori muscolari e concentrarti meglio sul tuo lavoro. Ti sta chiamando qualcuno al telefono? Alzati e cammina un po’ in giro mentre stai telefonando. Stai digitando con foga sulla tastiera per scrivere un’email? Prendi l’abitudine di fare qualche esercizio di stretching per rilassare collo e spalle e mantenerti fresco e concentrato. Dal momento che rimarrai seduto per gran parte del giorno prova a pensare a qualche sessione di fitness prima o dopo l’inizio della tua giornata di lavoro. Il tempo che risparmierai non dovendo andare al lavoro è perfetto per svolgere qualche esercizio un po’ più lungo come un buon riscaldamento o defaticamento dopo una giornata di lavoro da remoto.

Uno dei principali problemi di quando si lavora da casa è l’assenza di pause; in ufficio viene naturale fare una pausa caffè o una chiacchiera con i colleghi ma quando si è a casa è facile dimenticarsene. Per rimanere produttivi è quindi importante prendersi delle pause (pranzo) lontani dallo schermo, bere almeno 2 litri di acqua al giorno e distogliere lo sguardo dallo schermo a intervalli regolari per concedere ai tuoi occhi il necessario riposo.

Risultati

Lavorare da casa comporta ovviamente dei cambiamenti nel modo in cui viene svolto il lavoro di team. Per questo motivo è importante che management e membri del team siano allineati sul modo in cui si lavora a distanza. Ecco una lista dei fattori più importanti da tenere a mente su questo tema:

<1>Focalizzarsi sui risultati ottenuti

Anche se il team ora lavora a distanza è importante che il management non si faccia prendere dal timore che i collaboratori possano essere meno produttivi. Bisognerebbe riservare grande attenzione alla definizione di obiettivi e scadenze, senza dimenticarsi di monitorarli attivamente.

Come ci incontriamo?

Lavorando a distanza gli incontri diventano più importanti che mai. Cogliere lo stato di avanzamento dei progetti, gestire possibili ritardi, accorgersi in tempo dei rallentamenti e mantenere alta la motivazione del gruppo: tutto questo avviene grazie agli incontri che bisogna strutturare in modo appropriato. Quanti incontri tenere ogni settimana, quali argomenti trattare e quale piattaforma dovrà essere usata per organizzare l’incontro? Organizzare tutto questo in modo chiaro aiuterà a risparmiare tempo prezioso e a strutturare il lavoro del tuo team.

Tenere tutti informati

Per mantenere alta la motivazione organizza dei gruppi che includano tutti i componenti del team. Utilizza Skype, WhatsApp o le altre app di messaggistica che preferisci in modo che tutti siano sempre aggiornati sulle attività quotidiane. In questo modo ognuno sarà sempre al corrente di quello che sta succedendo e potrà rispondere direttamente evitando incomprensioni tra i membri del team a causa di informazioni mancanti. Per mantenere il team unito sarà utile incoraggiare di tanto in tanto qualche battuta di spirito in questi gruppi.

Archiviare i documenti in spazi comuni e accessibili

È importante avere uno spazio condiviso dove tutti i membri del team possano accedere e trovare i documenti dei progetti. Usando strumenti come Google Drive o Microsoft OneDrive si evita ai membri del team di perdere tempo prezioso cercando questo o quel file di cui hanno bisogno per continuare a lavorare.

Usare strumenti di collaborazione

Oggi esistono molti strumenti che rendono più semplice la collaborazione come per esempio avere la possibilità di lavorare con i tuoi colleghi sullo stesso documento mentre si sta facendo una call insieme. Lo schermo interattivo BenQ IFP offre la possibilità di usare l’utilissima App di annotazione EZWrite che permette tutti i membri di un gruppo di scrivere e interagire da qualsiasi luogo tramite cloud.

Qui abbiamo anche pubblicato un video que puede da cui trarre maggiore ispirazione.

Se vuoi sapere in che modo BenQ può aiutarti visita la nostra pagina o contattaci direttamente via email.

Fonti (disponibili in lingua inglese):

https://www.forbes.com/sites/reginacole/2020/03/30/working-from-home-tips-for-creating-a-home-office-that-promotes-health-comfort-and-creativity/

https://www.bloomberg.com/news/articles/2020-03-15/how-to-work-from-home-tips-on-staying-healthy-sane-productive

https://www.abc.net.au/news/health/2020-03-31/working-from-home-how-to-set-up-your-office/12098540

http://customerthink.com/managing-distributed-teams-10-best-practices-to-help-you-embrace-the-new-way-of-working/

Serve aiuto?

Siamo qui per te in qualsiasi momento.

Contattaci

Hai domande o suggerimenti? Siamo lieti di ascoltarti.

Contattaci ora

Visualizza le nostre FAQ

Qui trovi le risposte alle domande che vengono poste più spesso.

Vai alle FAQ

Download

Trova i più recenti opuscoli, app, manuali, software e altro ancora.

Vai a Download